Applicazioni da morir dal ridere: iMortacci e iMortacci Ridens

di Francesco Russo Commenta

La nostra cara Penisola Italiana pullula di dialetti. Quante espressioni, modi di dire e di esprimersi sono diversi da Regione a Regione e possono essere utilizzate per spiegare tantissime cose. È per questo che 2mlab, una web agency specializzata in comunicazione visiva, e Apex-Net, un System Integrator che realizza applicazioni per tutte le esigenze, hanno creato iMortacci.

Lo stesso nome dell’applicazione rimanda subito alla nota imprecazione tipica del dialetto romano, “Li mortacci tua”, che esprime stupore e meraviglia. Il sistema compatibile è l’iOS, quindi potrete utilizzarla sul vostro dispositivo iPhone Apple scaricandolo su iTunes App Store al seguente indirizzo.

L’ultima versione disponibile è la 1.7 al costo di 0,79 euro. Ha subito diversi miglioramenti, come la risoluzione dell’ascolto del dialetto lucano oppure la catalogazione delle imprecazioni in ordine di pubblicazione. L’applicazione riceve continui aggiornamenti, anche dagli stessi fan.

Proprio per questo di settimana in settimana troverete sempre nuovi modi di dire nuovi. Come potete notare dalla figura, siete liberi di scegliere quale dialetto vi piace di più, quali sono le vostre espressioni preferite e ascoltarle. Oltre a questo potete condividerle subito via mail, sms, sui social network o potete aggiungerle ai vostri preferiti. In alto a destra dello schermo del vostro iPhone troverete anche il tasto “Sai Fare Meglio?”. Infatti, il produttore dell’applicazione ha utilizzato la tecnica di marketing del passaparola e della viralità per poter sfidare gli utenti nel lancio del mortaccione, in modo da poter ampliare grazie agli stessi fruitori l’enciclopedia dei modi di dire. Inoltre, simpatico è anche il video Se non hai un iPhone parodia – iMortacci” che vi proponiamo a questo link.

Inoltre, nella nuova versione è presente un’ottimizzazione dell’audio migliore per tutti i supporti digitali sui quali si vuole installare l’applicazione. Altra divertente versione de iMortacci è iMortacci Ridens. In questo caso, invece, le imprecazioni e le espressioni sono pronunciate dai vostri comici preferiti, da James Tont a i Fichi d’India. Potete scaricarla e avere maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>