Fusione Wind e 3 Italia, tutto quello che c’è da sapere al 21 novembre

di Gio Tuzzi Commenta

fusione-wind-e-3-italia

A distanza di alcune settimane dal rilascio delle prime notizie riguardanti la fusione Wind e 3 Italia è giunto il momento di fare un primo bilancio per capire cosa cambierà realmente per il pubblico. Interessante, a tal proposito, l’intervista rilasciata dall’ufficio dei due brand a Mobile HDBlog.

Quando toccheremo con mano gli effetti della fusione Wind e 3 Italia? A questa e ad altre domande proveremo a dare risposta oggi:

Cosa cambia per la clientela WindTre con la nascita del nuovo gruppo e quali sono i benefici?
Dall’integrazione di WIND e 3 nasce un operatore con circa 34 milioni di clienti (31 milioni nel mobile e 2,7 milioni nel fisso). Il nuovo operatore avrà la dimensione e la forza per fornire servizi Tlc innovativi e di qualità, con maggiore affidabilità, copertura e velocità. Grazie alle maggiori dimensioni nel mobile, la nuova azienda avrà la possibilità di diventare un player di riferimento nell’integrazione fisso/mobile ed essere protagonista nello sviluppo delle reti in fibra di nuova generazione. La joint venture consentirà all’Italia (che è il quarto maggior mercato delle Tlc Europee) di conservare una posizione di leadership nell’economia digitale globale.A partire da quale data saranno percepibili tali effetti lato utente finale?
A partire dal 2017

La nascita del gruppo determinerà variazioni su piani tariffari e opzioni già attive per i clienti Wind e 3 Italia?

La joint venture non avrà impatti sugli attuali piani tariffari. Sono previsti investimenti significativi per raggiungere nuovi obiettivi per un’offerta sempre più vantaggiosa per i clienti.

Gli effetti della fusione comprendono modifiche alla gestione del roaming? E’ vero che gli utenti di Wind potranno beneficiare del roaming gratuito di 3 Italia e viceversa?

Dal prossimo anno, i clienti di WIND e 3 potranno cominciare ad usare le infrastrutture di rete comuni.

I marchi Wind e 3 Italia sopravviveranno o si darà vita ad un nuovo brand?

Stiamo lavorando al piano di integrazione e alla strategia di brand. Nel frattempo, i due marchi resteranno distinti.

Sono previste novità anche per quanto riguarda la gestione delle bande 4G LTE? Nello specifico, 3 Italia potrà usare la banda 20 assegnata a Wind e Wind la Banda 3 assegnata a 3 Italia?
L’integrazione della rete sarà progressivamente totale e coinvolgerà tutti gli asset di trasmissione. Ai clienti, pertanto, sarà garantita una sempre maggiore affidabilità, velocità e copertura.

L’utente finale cliente Wind può già aderire alle offerte 3 Italia (e viceversa)?

Al momento le offerte commerciali rimangono distinte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>