Il cellulare compie 40 anni

di Michele Costanzo Commenta

E’ il 3 aprile del 1973 esattamente 40 anni fa. Protagonisti della storia sono Martin Cooper, all’epoca nel settore Ricerca e Sviluppo di Motorola, ed uno strano prototipo di telefono senza fili denominato DynaTAC 8000x. Qual giorno di quattro decenni fa nasceva ufficialmente il primo telefono cellulare.

La storia racconta che Cooper utilizzò il prototipo a cui Motorola lavorava da tempo per compiere quella che è comunemente considerata la prima chiamata da cellulare, il punto di avvio di una vera e propria rivoluzione di cui oggi vediamo chiaramente i risultati.

Certo il DynaTAC 8000x era molto distante dal concetto di cellulare che abbiamo oggi, con le sue dimensioni da “mattone” il peso vicino al chilogrammo e l’autonomia in conversazione poco superiore ai 30 minuti. Un prototipo appunto tanto che la commercializzazione partì solo 10 anni dopo, ma comunque sufficiente ad inaugurare il concetto di comunicazione mobile.

A 40 anni di distanza il cellulare, cambiato nelle forme e sempre più ricco di funzioni, è diventato probabilmente l’oggetto di elettronica più diffuso al mondo, insostituibile compagno per miliardi di persone.

Nella foto una rara immagine del Motorola DynaTAC 8000X (Redrum0486/Wikipedia – CC BY-SA 3.0).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>