Samsung Galaxy Note 4 con sensore ultravioletti, come funziona

di Gio Tuzzi Commenta

Spread the love

Non è ancora stata svelata la data d’uscita del Samsung Galaxy Note 4, il nuovo phablet della casa coreana che si preannuncia più che interessante, soprattutto per alcune novità tecnologiche mia viste prima d’ora. E’ in modo particolare il sensore ultravioletti ad aver destato molta curiosità.

Questa caratteristica appartenente al futuro Samsung Galaxy Note 4 è stata pensata più per il mondo fitness, un’integrazione al programma S Health che sta molto a cuore ai vari sportivi. Sempre più persone infatti utilizzano il proprio smartphone per conoscere il numero di calorie bruciate, i chilometri macinati e così via. Ora una mano in più arriva da questo sensore ultravioletti.

In poche parole questo sensore di raggi ultravioletti sarà in grado, con una rotazione di 90 gradi, di poter immediatamente testare, in modo preciso, la concentrazione dei raggi UV, dando soprattutto consigli specifici su come comportarsi, quale abbigliamento indossare e se affidarsi alla protezione solare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>