La privacy WhatsApp non cambierà in Italia nel 2021: nessun aggiornamento

di Gio Tuzzi Commenta

Non ci saranno novità significative nel corso delle prossime settimane in Italia per quanto concerne la privacy WhatsApp. Da alcune ore a questa parte, infatti, si parla con insistenza di un aggiornamento delle norme previste dall’app, con condivisione di dati degli utenti solo con Facebook, ma anche con altre piattaforme. Questione che entrerebbe in vigore a partire dal prossimo 8 febbraio e, in caso di rifiuto da parte degli utenti, questo comporterebbe il mancato utilizzo della suddetta app.

privacy WhatsApp

Cosa sta per cambiare con la privacy WhatsApp nel 2021 ed il relativo aggiornamento

Un primo approfondimento sulla questione privacy WhatsApp ci è arrivato da Bufale, cercando di chiarire bene quali siano le novità in programma nel 2021. Tuttavia, tramite Geekissimo abbiamo poi scoperto che l’aggiornamento dei nuovi termini di cui si discute tanto da alcune a questa parte non investirà l’Italia ed il resto d’Europa. Un sospiro di sollievo. WhatsApp afferma che gli utenti europei non saranno costretti ad accettare di condividere le informazioni personali con Facebook .

La piattaforma di proprietà di Facebook, che ha più di due miliardi di utenti a livello globale, ha aggiornato i suoi termini di servizio in una mossa che ha portato a una diffusa confusione sui suoi piani futuri.

Diverse organizzazioni di media hanno riferito che agli utenti di WhatsApp è stato effettivamente dato un ultimatum: accettare di condividere dati personali come contatti, numeri di telefono e foto con Facebook entro l’8 febbraio o smettere di utilizzare il servizio di messaggistica.

Tuttavia, l’area irlandese di WhatsApp, ha dichiarato giovedì che sebbene gli utenti in Europa siano in procinto di rilasciare nuovi termini di servizio ai quali devono accettare, l’accordo rivisto non includeva la condivisione dei dati.

“Non ci sono modifiche alle pratiche di condivisione dei dati di WhatsApp nella regione europea derivanti dai termini di servizio e dall’informativa sulla privacy aggiornati. A scanso di equivoci, è ancora vero che WhatsApp non condivide i dati degli utenti WhatsApp della regione europea con Facebook allo scopo di Facebook che utilizza questi dati per migliorare i suoi prodotti o pubblicità “, ha detto una portavoce.

In una serie di tweet, Niamh Sweeney, Director of Policy di WhatsApp per Europa, Medio Oriente e Africa, ha dichiarato: “L’ultimo aggiornamento della nostra politica sulla privacy riguarda la fornitura di informazioni più chiare e dettagliate ai nostri utenti su come e perché utilizziamo i dati. Dunque, nessuna modifica alla privacy WhatsApp e aggiornamento scongiurato in Europa, almeno per ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>