Curiosità: utilizza il telefonino al posto del modem e riceve una bolletta di 54.000 dollari!

di Andrea Guida 1

bill2.jpg

Chiunque abbia una connessione internet sa che purtroppo ogni tanto quest’ultima non va al massimo della velocità con la quale dovrebbe andare.

Questa cosa è successa ad un ragazzo britannico, che però ha anche notato il fatto che il suo telefonino Vodafone navigava sulla grande rete ad una velocità decisamente maggiore rispetto a quella fornitagli dall’ISP per la connessione di casa. Cosa ha allora pensato di fare questo “intelligentone”? Semplice: utilizzare il telefono cellulare al posto del modem per navigare su internet.


Il risultato di tutto ciò è intuibile: 20 o 30 show televisivi e qualche album musicale scaricati in pochissimo tempo… e una bolletta di ben 54.000 dollari! Esatto, avete letto bene, si tratta di una cifra veramente esorbitante che speriamo tanto abbia fatto capire a questo ragazzo britannico che un telefonino non si può utilizzare come modem fisso per la casa.

Noi non abbiamo davvero più parole per commentare questa singolare notizia, quindi lasciamo spazio a voi, cari lettori. Dite la vostra su questo ragazzo che utilizza il telefonino al posto del modem e riceve una bolletta di 54.000 dollari… mi raccomando, non siate troppo cattivi!

Commenti (1)

  1. Il fatto è che le società telefoniche continuano a vendere il traffico dati a cifre esorbitanti ed ingiustificate. Non siamo più ai tempi di 50cent per mb o addirittura al tot x kb. Ma vedere contratti da 15-25€ per 3-7gb alla massima velocità mi sembra un furto. Anche perchè finiti quelli (a me basta una settimana per far fuori 3gb) la velocità scende ai livelli di una vecchia isdn. Attendo con ansia il 2014 quando dovrebbe essere aperto il mercato a tutti gli operatori europei. Allora si che abbasseranno le tariffe. Spero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>