HP acquisisce Palm

di Andrea Guida 8

HP acquisisce Palm Inc. per la sontuosa cifra di 1.2 miliardi di dollari (pari a 5.70 dollari per azione). La notizia “bomba” è stata pubblicata qualche minuto fa sul sito Internet di Hewlett Packard. I consigli di amministrazione delle due aziende hanno già approvato l’operazione e, autorità permettendo, il processo di acquisizione verrà completato entro la fine di luglio. Il CEO di Palm John Rubinstein dovrebbe rimanere all’interno dell’azienda.

Il sistema operativo di Palm è la piattaforma ideale per attuare le strategie di HP nel settore mobile e creare un nuovo tipo di esperienza che coinvolga più dispositivi connessi tra loro”. Questo il commento all’acquisizione di Todd Bradley, vice presidente esecutivo di HP, il quale ha poi concluso il suo pensiero dicendo che “HP vuole essere leader nel mercato degli smartphone, che è grande, ricco di risorse ed in continua crescita”.

Il CEO di Palm John Rubinstein ha invece commentato la clamorosa operazione dicendo che “Ci siamo sentiti lusingati dalla fiducia che HP ha riposto della nostra leadership tecnologica, la quale deriva dal fascino di prodotti icona come Palm Pre e Palm WebOS. Continueremo a lavorare con HP per fornire agli utenti privati e professionisti il meglio dell’esperienza mobile”.

A questo punto, non ci rimane che aspettare il giudizio delle autorità competenti e stare a vedere a cosa porterà questa inaspettata acquisizione di Palm da parte di HP. Le premesse sono ottime, ma per ora si tratta solo di belle parole pronunciate a margine di un matrimonio fra due “neo-piccioncini”.

In ogni caso, siamo fiduciosi. Un’operazione così costosa, che ha mosso la bellezza di 1.2 miliardi di bigliettoni verdi, dovrà pur portare a qualcosa di significativo per noi poveri utenti finali, no? Staremo a vedere.

Commenti (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>