Motorola svela DEFY+ con Android 2.3

di Michele Costanzo 1

A breve distanza dal clamoroso annuncio dell’acquisizione da parte di Google, Motorola ha presentato ai mercati un nuovo smartphone su base Android. Si tratta del Defy+, un modello con schermo touchscreen da 3,7 pollici a cui si può applicare l’aggettivo “rugged”, si tratta infatti di un modello con scocca ad alta resistenza sviluppato sulla base del già noto Defy. Il plus è specificamente pensato per garantire una elevata resistenza agli urti ed all’usura. A questo obiettivo concorrono la superficie antigraffio ed il corpo sigillato rispetto alla polvere e le infiltrazioni d’acqua.

Nel complesso il Defy+ si rivolge ad un pubblico dinamico e sportivo che utilizza spesso lo smartphone in movimento ed in ambienti tendenzialmente aggressivi per l’elettronica. A livello hardware lo smartphone impiega un processore con architettura ARM da 1 GHz che secondo Motorola garantirà un incremento del 25% delle prestazioni rispetto al modello di origine nella navigazione web e nella gestione del multitasking. La memoria interna del dispositivo è di 2 GB e può essere estesa tramite schede microSD fino a 32 GB. Una scheda di memoria da 2 GB viene peraltro inclusa nella confezione di vendita del Defy+.

Il Defy+ integra una fotocamera digitale da 5 MPixlel con funzione autofocus, flash integrato e zoom digitale. La batteria in dotazione ha una capacità di 1700 mAh tale da garantire una autonomia in conversazione fino a 7,1 ore e fino a 16 giorni in standby. A livello software troviamo invece il sistema operativo Android 2.3 Gingerbread a cui come da tradizione Motorola aggiunge l’interfaccia MOTOBLUR che facilità la gestione delle attività e permette un costante aggiornamento dei principali social network. La personalizzazione Motorola include anche il software Motorola Media Link che permette una semplice sincronizzazione dei contenuti multimediali tra il dispositivo ed uno o più computer desktop.

Il Motorola Defy+ integra l’accesso ad Android Market mettendo quindi a disposizione qualcosa come 250 mila applicazioni, molte delle quali completamente gratuite. L’accesso a Google Maps 5.0 con supporto alle funzioni di navigazione ed il software Google Talk sono integrati nativamente nello smartphone. Da segnalare anche la presenza del software Adobe Flash Player 10 per la fruizione dei contenuti in Flash. Le vendite partiranno in autunno in Europa, Americhe ed Asia.

[Photo Credits | Motorola]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>