Come sarà Android 5.0 Key Lime Pie?

di Michele Costanzo 2


Dopo una fase di sviluppo molto frenetica che ha visto perfino due rami procedere in parallelo, l’evoluzione di Android sembra aver subito un certo rallentamento. Ice Cream Sandwich (4.0) ha appena compiuto un anno di vita e per tutto il 2012 si sono registrate solo due nuove sotto-versioni (4.1 e 4.2).

Proprio per questi motivi per l’evento organizzato da Google lo scorso fine ottobre molti si attendevano il rilascio di una nuova release principale già nota con il nome in codice di Android 5.0 Key Lime Pie. Come sappiamo le cose sono andate diversamente e Google ha presentato Android 4.2 mantenendo peraltro il nome in codice di “Jelly Bean” della versione 4.1.

Per la versione 5.0 occorrerà quindi aspettare il 2013 ma nel frattempo non mancano i primi rumors come quelli raccolti da Techradar. Android 5.0 Key Lime Pie potrebbe avere una gestione avanzata dei consumi energetici in base al tipo di utilizzo e potrebbe offrire una migliore sincronizzazione tra più dispositivi. Un nuovo hub integrato per gestire i social nerwork ed una app nativa per la video-chat potrebbero invece integrare la dotazione software. Al momento ovviamente si tratta solo di ipotesi ma nei prossimi mesi sicuramente ne sapremo di più.

[Photo Credits | Android.com]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>