Acer beTouch E210 con QWERTY e touch-screen presentato al CES 2011

di Andrea Guida Commenta

Dopo l’Huawei Ideos X5, eccoci qui a parlare di un altro “diversamente protagonista” del CES 2011 di Las Vegas, il nuovo Acer beTouch E210. Rientrante nella fascia di mercato riservata ai dispositivi di media caratura e animato dal sistema operativo Android (Froyo), il nuovo terminale di Acer è uno dei pochi che sembra riuscire a mixare in maniera non pacchiana la presenza di un tastierino QWERTY e touch-screen sullo stesso dispositivo. Il risultato, come potete vedere, è un simil-BlackBerry elegante e ben più affascinante di quanto non imporrebbe il suo segmento di mercato di destinazione.

Compatto e leggero quanto basta (pesa 110 grammi), l’Acer beTouch E210 è caratterizzato dalla presenza di un processore da 416 MHz, 256MB di RAM e 512MB di ROM. Segno inequivocabile che questo dispositivo punta tutto sull’usabilità e l’accessibilità anziché sulla potenza.

Lo schermo – che, ricordiamolo, è un touch-screen – misura 2.6 pollici, la fotocamera integrata nel telefono ha un sensore da 3.2 MegaPixel, mentre la memoria interna è espandibile grazie alle schede di memoria MicroSD.

Da sottolineare anche la presenza di GPS, bussola, accelerometro, così come il supporto da parte del terminale di reti quali il Wi-Fi e il Bluetooth e la Radio FM. La batteria è da 1300 mAh ma non se ne conoscono i gradi di autonomia “ufficiali”.

Il nuovo Acer beTouch E210 dovrebbe debuttare sul mercato del Regno Unito l’11 marzo prossimo per poi approdare, forse nel giro di poco o forse no, in altri mercati europei. Italia compresa? Probabile, ma per ora impossibile dare conferme al 100%.

Il prezzo di vendita al pubblico del dispositivo dovrebbe essere abbastanza contenuto (come quello del “cugino” Acer beTouch E140) ma anche su questo fronte non ci sono notizie ufficiali su cui basarsi. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>