Huawei Ideos X5 presentato al CES 2011

di Andrea Guida 1

Non avrà destato lo stesso scalpore di smartphone rinomati, come LG Optimus Black, LG Revolution, HTC Thunderbolt 4G e Sony Ericsson Xperia Arc, ma dobbiamo dire che anche il nuovo Huawei Ideos X5 – presentato come gli altri al CES 2011 di Las Vegas – ha il suo bel perché. Come intuibile dalla foto qui sopra, stiamo parlando di un terminale di fascia alta animato dal sistema operativo Android 2.2 (aggiornabile a 2.3) che, a quanto pare, si sta preparando a invadere i mercati di tutto il mondo.

Caratterizzato da un look a metà strada fra quello, inflazionatissimo, di iPhone e quello del giovane virgulto Nexus S, l’Ideos X5 si presenterà sugli scaffali dei negozi con un mix di doti tecniche davvero invidiabile.

Ad accompagnare un touch-screen capacitativo da 3.8”, che pare abbastanza brillante, ci saranno un’ottima fotocamera da 5.0 MegaPixel con flash a LED, un processore Qualcomm da 800 MHz, 512MB di RAM, 4GB di ROM e una memoria interna espandibile grazie alle schede di memoria microSD (fino a 32GB).

Elementi che, messi insieme al supporto Flash e UMTS/Wi-Fi del dispositivo, formano davvero un bel quadretto. Senza contare la possibilità di riprodurre video in alta definizione (720p) e di utilizzare lo smartphone come un punto di accesso Wi-Fi (hotspot) per altri dispositivi.

Purtroppo non ci sono ancora molte notizie circa il lancio sul mercato del nuovo gioiellino di Huawei. Tutto quello che possiamo dirvi è che il l’Ideos X5 debutterà “prima della metà del 2011” e che i suoi mercati di destinazione dovrebbero essere sparsi in tutto il mondo.

Per sapere bene quali e scoprire i prezzi di vendita al pubblico del dispositivo (che forse saranno inferiori alle aspettative), non possiamo che rimandarvi alle prossime settimane. Tenete duro, che appena ci saranno delle novità vi avvertiremo.

[via]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>